Pneumatici moto

I Pneumatici Moto

La superficie di contatto di uno pneumatico anteriore e di uno posteriore di moto è di circa 100 cm², ovvero la superficie approssimativa di due carte di credito. Gli pneumatici per moto hanno in utilizzazione molteplici ed importanti funzioni: in particolare la ruota anteriore deve soprattutto trasmettere forze di sterzata e di reazione laterale. La ruota posteriore, solitamente nelle grosse moto è sempre di sezione differente come larghezza del battistrada, perchè deve trasferire al suolo le elevate forze motrici e di reazione laterale durante il moto dinamico e soprattutto per aumentare la superficie di appoggio al suolo all’aumentare dell’inclinazione della moto. Con tale disposizione vi è altresì una maggiore aderenza sul fondo stradale. L’aderenza si può essenzialmente distinguere in due tipi: quella longitudinale, che si ottiene in accelerazione e frenata e quella trasversale, che si ottiene soprattutto in curva. I fattori principali che concorrono a garantire aderenza e scorrevolezza allo pneumatico sono il design architettonico, la mescola e l’usura. Una buona aderenza dipende inoltre anche dalla tipologia di fondo stradale, dalla rugosità dell’asfalto e ovviamente dalle condizioni dell’asfalto stesso, per esempio bagnato, asciutto, ruvido, scivoloso. 

Pneumatico moto sportivo
Gli pneumatici «sport» o anche «supersport» o «ipersport» sono degli pneumatici a gomma tenera destinati ad un uso sportivo su strada o occasionalmente su circuito da gara. Hanno una temperatura di funzionamento relativamente elevata ma, minore degli pneumatici da competizione, e presentano poche scolpiture sul design del battistrada, come mostrato in figura. 

È il tipo di pneumatico generalmente montato di serie sulle moto sportive. L'aderenza che assicurano gli pneumatici «sport» moderni è eccezionale, soprattutto su manto stradale asciutto, la loro relativa mancanza di scolpiture e la temperatura di funzionamento relativamente elevata li rendono più delicati da utilizzare sotto la pioggia. La loro longevità è scarsa, a causa della tenerezza della gomma impiegata nella loro fabbricazione. In generale, comunque offrono elevate prestazioni e sono molto stabili in piega. La stabilità nelle curve viene ottenuta grazie alla progettazione della cintura a 0° e alla tecnologia bi-mescola ricca di silice.

Pneumatico moto sportivo/da strada
Chiamati comunemente anche «sport/touring» questi pneumatici sono in generale composti da gomme intermedie che offrono un'ottima aderenza, una temperatura di funzionamento più bassa degli pneumatici sport e una maggiore superficie scolpita del design battistrada, come illustrato in figura. La longevità è migliore degli pneumatici sport. Sono adatti a svariati usi, che vanno dal trasporto cittadino quotidiano, al viaggio, passando per la gita domenicale. 

Pneumatico moto da strada
Gli pneumatici «strada» o «touring» sono composti di gomme dure, con una temperatura di funzionamento bassa e rapidamente raggiunta. Offrono una buona aderenza e in generale presentano numerose scolpiture (figura), che li rendono molto sicuri su manto bagnato e viscido. L'impiego di gomme dure conferisce un'ottima longevità. Grazie alla rapidità del loro azionamento (bassa temperatura di funzionamento) questi pneumatici sono raccomandati per i tragitti cittadini. Gli pneumatici da strada possono essere perfettamente utilizzati anche per fare dei viaggi o delle gite. Solo un uso sportivo potrà forse raggiungere i limiti della loro aderenza. 

Pneumatici moto misti
Gli pneumatici «misti» o «trail» sono montati su moto capaci di abbandonare in qualsiasi momento l'asfalto delle città e delle autostrade e di viaggiare su strade sterrate o percorrere curve di montagna. Come indica il loro nome, permettono quindi un uso misto asfalto/terra. La caratteristica principale è di presentare, soprattutto sullo pneumatico posteriore, delle scolpiture molto larghe che segmentano lo pneumatico in tasselli (figura), in modo da offrire una migliore motricità su terreni mobili. Questi pneumatici sono in generale costituiti da gomme dure, hanno una temperatura di funzionamento relativamente bassa e un'ottima longevità. Offrono una buona aderenza, ma comunque inferiore agli pneumatici da strada puri, a causa della larghezza delle scolpiture che diminuisce la superficie di contatto al suolo. Inoltre sono indicati per un uso misto strada/sterrato. Sulla strada si adattano a un ampio ventaglio di utilizzi ma il limite di aderenza è raggiunto più rapidamente a causa della minore superficie di contatto con il suolo. Per un motociclista che viaggia essenzialmente su strada, è quindi preferibile scegliere degli pneumatici da strada piuttosto che pneumatici misti. 

Pneumatico moto da fuoristrada
Gli pneumatici «fuoristrada» o «cross» sono degli pneumatici costituiti da battistrada con larghi ramponi (figura) per fornire le migliori prestazioni possibili su superfici diverse dalla strada. Questi pneumatici sono essenzialmente utilizzati su piste in terra, in cave, sentieri irregolari. I ramponi permettono di fare presa e grip al meglio sulle diverse superfici, come fango e sabbia e limitano notevolmente lo scivolamento laterale. Di contro non offrono buone prestazioni su strada, hanno uno scarso confort e possono essere utilizzati soltanto in collegamenti di brevi distanze. Alcuni pneumatici cross non sono omologati su strada, e in questo caso è necessario un rimorchio. 

 

Pneumatico moto sportivo

Pneumatico moto sportivo

Pneumatico moto sportivo / da strada

Pneumatico moto sportivo / da strada

Pneumatico moto da strada
<p>Pneumatico moto da strada</p>
Pneumatico moto misto

Pneumatico moto misto

Pneumatico moto da fuoristrada

Pneumatico moto da fuoristrada