Pirelli: la Formula 1 sulle strade di tutti i giorni

Quasi 150 anni di eccellenza italiana ad alte prestazioni

Pirelli, ovvero il prodotto italiano di eccellenza apprezzato in tutto il mondo. La multinazionale milanese, fondata da Giovanni Battista Pirelli nel 1872, è il quinto costruttore di gomme auto e moto al mondo. Inizialmente dedicatasi alla creazione di oggetti in gomma, l’azienda ha iniziato la produzione in massa di pneumatici nel 1890, passando dalle biciclette, e poi con la motorizzazione di massa, alle auto. Originariamente localizzata nell’omonimo grattacielo di Milano, progettato da Gio Ponti, la Pirelli ha attualmente sede nel quartiere universitario di Bicocca, sempre a Milano, in un insediamento allo stato dell’arte. 

Oltre a produrre gomme per tutte le vetture, Pirelli si è con gli anni dedicata ad occupare sempre più quote del settore Premium per vetture sportive, sviluppato di pari passo con quello delle corse. Dopo aver vinto il suo primo Grand Prix nel 1910, ha lanciato, primo produttore mondo, una delle prime linee di gomme sportive della storia, le Superflex Stella Bianca. Negli anni settanta, la vocazione si è ulteriormente accentuata col lancio del Cinturato, un pneumatico che presentava tutto attorno tallone una “cintura” di tele, rinforzate da ulteriori tele con inserti tessili.

Lo step successivo, nel 1974, fu il lancio del primo pneumatico ribassato al mondo il P7, frutto di un vero e proprio trasferimento tecnologico dal mondo delle competizioni. Nel 1987 poi, la nascita del P-Zero, attualmente leader indiscusso nel mondo delle vetture sportive e pneumatico “prestige” di riferimento a livello mondiale. Le gomme a profilo ultra-ribassato di Pirelli sono montate di primo equipaggiamento su buona parte delle vetture ad alte prestazioni dei costruttori più prestigiosi. Per quanto riguarda le moto, nel 2002 fu lanciata la gamma Diablo, divenuta una sicurezza ed una scelta tra le più comuni per i motociclisti di tutto il mondo. Inoltre, Pirelli è anche diventata proprietaria del marchio Metzeler, dando ai centauri ulteriore possibilità di scelta e di adattamento al proprio stile di guida.

In quasi tutti i casi, le gomme presenti sulle supercar sono progettate espressamente per i singoli modelli tramite il programma “Perfect Fit”. Attualmente, Pirelli fornisce marche come Ferrari, Lamborghini, Pagani, McLaren BMW, Maserati, Jaguar, Porsche, Bentley, Aston Martin e altre. 

L’azienda è presente in 160 paesi con 19 insediamenti produttivi, di cui due in Italia e nove in Europa, oltre ad un network di oltre 10.000 distributori autorizzati. Occupa in totale quasi 37.000 persone, con un fatturato di oltre 6 miliardi di euro. Nel marzo 2015, l’acquisto da parte del conglomerato finanziario cinese ChemChina, che non ha però modificato né la sede, né tantomeno gli aspetti produttivi tanto apprezzati da pubblico e addetti ai lavori.

Come detto, il motorsport è stato un punto fondamentale che, come in pochi altri casi, ha portato a concreti benefici e trasferimenti tecnologici sulla produzione di tutti i giorni. Pirelli è attualmente fornitore unico del Campionato del Mondo di Formula 1, del mondiale Superbike, della Blancpain GT Series e di molte altre serie Turismo, Gran Turismo, a ruote scoperte, rally e moto. Ma non solo, Pirelli è diventata negli anni una vera icona lifestyle e pop, con tante pubblicità diventate celebri, oltre all’abbigliamento griffato e, soprattutto, al suo famosissimo calendario. 

I pneumatici Cinturato sono tuttora lo “zoccolo duro” del listino Pirelli, a partire dai P1, dedicati all’ambiente, e dai P4. Per le vetture di gamma più alta, sono disponibili i prodotti P6 e P7, mentre il PZero rimane indissolubilmente legato alle alte prestazioni. Alle Winter Snowcontrol per l’inverno si affiancano le Scorpion per fuoristrada e SUV. Scorpion Verde e Cinturato All-Season sono invece dedicate chi cerca prestazioni tutto l’anno.

Per le moto, la gamma Diablo è letteralmente sterminata e passa dalle Strada alle Angel GT per l’utilizzo turistico, fino alle Rosso II, per l’impiego più sportivo e alle Supercorsa e Superbike, con vocazione corsaiola. Da segnalare anche le Diablo Rain, per l’uso sulla pioggia anche in pista, e le Scorpion Trail per l’impiego più fuoristradistico.

PNEUMATICI ESTIVI AUTO

Scopri tutti i nostri marchi