MISURA

Uno dei piu grandi produttori di pneumatici del mondo.

Potenza e comfort per una guida versatile
Particolarmente indicato per gli utilizzi più esigenti su SUV pesanti e veicoli 4WD e pickup.

Il versatile pneumatico estivo Nokian Rotiiva HT è in grado di sopportare in modo affidabile lo stress di strade diverse. Questo speciale pneumatico offre maneggevolezza eccezionalmente confortevole e si aggrappa all’asfalto e alle strade con ghiaia. La mescola dello pneumatico può resistere all'usura, e assicura una durata eccellente.

Guidabilità stabile e confortevole.
Sicuro su superfici differenti e in diverse condizioni meteo.
La mescola utilizzata fatta appositamente per utilizzi pesanti e aumentare la resistenza all’usura.



Ottima tenuta e maneggevolezza
Le scanalature laterali sfalsate sulla sezione spalle e centro rimuovono efficacemente l'acqua e fango, massimizzando la buona tenuta del Nokian Rotiiva HT e la guidabilità in qualsiasi condizione atmosferica.



Migliora la sensibilità di guida
Le scanalature Lifts tra i tasselli nella zona spalla esterna migliorano la precisione e sensibilità, soprattutto in curva.



Miglior tenuta e rotolamento
Anche entrambe le spalle hanno le scanalature sulla circonferenza con lo scopo di migliorare la tenuta laterale e ridurre la resistenza al rotolamento, riducendo quindi il consumo di carburante.

Labelbild
L'etichettatura europea dei pneumatici.

Una grande cosa! Indipendente dai diversi criteri di valutazione delle riviste di settore è stato stabilito un regolamento sull'etichettatura europea dei pneumatici, che definisce le informazioni e i requisiti obbligatori sul risparmio di carburante, aderenza sul bagnato e rumorosità esterna di rotolamento. I valori sono validi per ciascuno degli Stati membri UE. L'obiettivo del regolamento è quello di garantire maggiore sicurezza, protezione ambientale ed efficienza nel traffico stradale, e di consentire ai consumatori finali di fare una scelta consapevole al momento dell’acquisto dei pneumatici.

Il nuovo regolamento UE si applica anche per i pneumatici invernali. Criteri come trazione sulla neve o frenata su ghiaccio non sono presi in considerazione. Attualmente è in discussione la marcatura speciale per i pneumatici invernali.

Le riviste di settore possono includere nei loro test solo un numero limitato di produttori. Con l'etichetta europea tutti i produttori di pneumatici hanno ora la possibilita di dimostrare le prestazioni dei loro articoli.

Tramite un filtro specifico, si ha la possibilità di ricercare gli pneumatici nello shop online, in base ai diversi valori dell'etichetta europea dei pneumatici.

Ecco il link a corrispondente documente dell’Unione europea.
Link al sito web della Commissione europea.
Nokian Tyres produce pneumatici innovativi per automobili, camion e veicoli e macchinari pesanti, soprattutto per zone caratterizzate da elementi insidiosi per la performance dello pneumatico: neve, foreste e difficili condizioni di guida nelle stagioni variabili.
Nokian Tyres plc è stata fondata nel 1988 ed è stata quotata alla Borsa di Helsinki nel 1995. Tuttavia, le radici di questa azienda risalgono al 1898, quando viene fondata la Suomen Gummitehdas Oy, (Fabbrica Finlandese di Gomma). La produzione di pneumatici per veicoli passeggeri inizia nel 1932, mentre il primo pneumatico invernale viene prodotto nel 1934.
L´obiettivo principale degli specialisti di Nokian è quello di mantenere solido lo status dell´azienda come produttore dei migliori pneumatici invernali e forestali. Il principio chiave è rimasto lo stesso per 80 anni: sviluppare pneumatici per gli automobilisti del nord, che si aspettano sicurezza e durabilità dalle loro gomme, in tutte le circostanze. Lo sviluppo dei prodotti Nokian Tyres si basa sul principio della guidabilità sostenibile, secondo il quale le caratteristiche di sicurezza di uno pneumatico devono rimanere intatte, anche quando la gomma inizia a consumarsi. Nokian Tyres sviluppa pneumatici vincitori dei test su cui i consumatori di tutto il mondo possono contare.

Il valore del rumore esterno di rotolamento misurato è di 72 dB. Rumore esterno di rotolamento - pittogrammi con una, due o tre onde nere.

2Balken Questo pneumatico ha due onde nere.

Il diagramma con due onde nere indica che il rumore esterno di rotolamento del pneumatico è pari o inferiore di almeno 3 dB rispetto ai valori limite UE in vigore a partire dal 2016.

Il rumore esterno di rotolamento non è totalmente  correlato con il rumore nell abitacolo del veicolo.
Aderenza sul bagnato - Classi da AG.

Classe di aderenza sul bagnato per questo pneumatico: C - un buon valore, nella metta superiore della classifica, che può essere raggiunto secondo i criteri dell'etichettatura europea dei pneumatici.

L'efficienza dipende, principalmente, dal veicolo e delle condizioni di guida. In situazione di piena frenata, la differenza tra uno pneumatico di classe F e di classe A può addirittura portare ad una reduzione del 30% della distanza di frenata. In un veicolo transporto passeggeri "normale" che viaggia ad una velocità di 80 km/h la distanza di frenata può essere ridotta addirittura di 18 m (in media su una strada scivolosa).


Il valore per l'efficienza del carburante è dato in classi da A a G.

Classe di efficienza energetica per questo pneumatico: C - un buon valore, nella metta superiore della classifica, che può essere raggiunto secondo i criteri dell'etichettatura europea dei pneumatici.

Il risparmio di carburante dipende prevalentemente dal veicolo e delle condizioni della strada. La scelta di pneumatici con classificazione A anziché di pneumatici con classificazione G potrebbe consentire una riduzione del consumo di carburante fino al 7,5% (quando la misurazione viene eseguita in conformità ai metodi di test stabiliti nel CE 1222/2009/EG). Per i veicoli commerciali, il risparmio di carburante, potrebbe essere ancora maggiore.

Attraverso il calcolatore parco mezzi di Lanxess si può stimare la quantità di carburante che potrebbe essere risparmiata dotando i veicoli di pneumatici di qualità con bassa resistenza al rotolamento e la riduzione delle emissioni di CO2 conseguente.