Guida completa su come scegliere il pneumatico

Tutti i passi per scegliere un pneumatico corretto e adeguato alla propria vettura o alla propria moto.

In questa guida vi illustreremo passo dopo passo, come scegliere il pneumatico adatto, senza commettere errori, risparmiando e avendo un servizio eccellente.

LA PRIMA COSA DA FARE: CONTROLLARE IL LIBRETTO (CARTA DI CIRCOLAZIONE)

Il libretto è il nostro riferimento dal quale dobbiamo prendere tutte le informazioni necessarie al fine di non sbagliare pneumatico. Ricordiamoci che montare una misura errata potrebbe creare dei problemi in sede di revisione o di controllo delle forze dell'ordine. Scegliere un prodotto con la misura corretta è molto semplice e non richiede particolari competenze.
 



Nei libretti più datati o nei libretti attuali, il metodo di consultazione è sempre lo stesso. Troveremo infatti una o più misure disponibili per la nostra auto o moto. La misura viene espressa in 6 valori. 

Esaminiamo ad esempio una misura molto comune:

205 50 R17 94 V

- La larghezza (205) espressa in millimetri
- L’altezza della spalla (50) espressa in percentuale sulla larghezza
- La costruzione (R) significa che il pneumatico è radiale
- Il diametro del cerchio (17) valore espresso in pollici
- L’indice di carico (94) espresso per rappresentare un valore riferito ai chilogrammi di peso sopportati dal pneumatico, attenzione però 88 non vuol dire 88 Kg ma 670 Kg. C'è una tabella di riferimento.
- Il codice di velocità (V) espresso nella velocità massima omolgata per il pneumatico, anche in questo caso c'è una tabella di riferimento.

Nota bene: nel caso il libretto mostri più alternative in termini di misure, non è detto che siano tutte compatibili con i cerchi montati: è sempre fondamentale verificare le dimensioni del cerchio montato sulla vettura:

indice di carico
La scelta dell'indice di carico è davvero banale. Basta scegliere un codice uguale o superiore rispetto a quello riportato a libretto.

Basta solo scegliere un numero uguale o superiore. Ad esempio se abbiamo sul libretto 88 sceglieremo 88, 89, 90 , 91, etc...
Se ad esempio a libretto abbiamo 94 sceglieremo 94, 95, 96, 97, etc...

Codice di velocità
La scelta del codice di velocità va fatta con attenzione. Se il libretto di circolazione indica un codice V (240 km/h) sarà obbligatorio montare gomme con codice V o superiore (W, Y o ZR) anche qualora la vettura possa raggiungere solamente i 200 chilometri orari.

Attenzione: i codici di velocità non sono ordinati seguendo l'ordine alfabetico come invece si potrebbe pensare

Nota bene: possono sempre essere installati su una vettura anche pneumatici con un codice di velocità MAGGIORE rispetto a quello indicato sul libretto.

M: 130 km/h
N: 140 km/h
P: 150 km/h
Q: 160 km/h
R: 170 km/h
S: 180 km/h
T: 190 km/h
U: 200 km/h
H: 210 km/h
V: 240 km/h
W: 270 km/h
Y: 300 km/h
ZR: >240 km/h - L'annotazione ZR raccoglie gli indici di velocità V: 240 km/h, W: 270 km/h e Y: 300 km/h

Nota bene per le MOTO: Nei libretti delle moto, l'indice di carico e il codice di velocità sono spesso contenuti all'interno di due parentesi. Quando si scelgono i pneumatici è fondamentale rispettare anche la presenza o meno delle parentesi. Es: (79S)



LA SECONDA COSA DA FARE: CONTROLLARE LA MISURA MONTATA


Come visto in precedenza e come illustrato nel libretto di esempio, è possibile che sul libretto ci siano riportate misure diverse adatte anche a diametri diversi di cerchio. Quando andiamo ad acquistare la vettura, spesso possiamo scegliere se avere un cerchio di diverse misure, ad esempio 16 pollici, 17 pollici, 18 pollici, etc..

Per questo motivo a libretto troviamo riportate misure diverse, in modo da poter acquistare il pneumatico corretto indipendentemente dalla misura di cerchio che abbiamo montato sull'auto.

Sempre prendendo come esempio la misura

205 50 R17 94 V

Andiamo a controllare sull'auto di aver montato il cerchio appunto da 17, il numero appunto presente dopo la R



NOTE IMPORTANTI

Pneumatici invernali
L’unica eccezione alla regola di cui sopra riguarda i pneumatici invernali. E’ infatti possibile installare, solo per il periodo indicato dai regolamenti, gomme invernali, all-season o off-road con codice di velocità inferiore a quello a libretto (ma superiore a Q). Col ritorno della bella stagione, tali gomme dovranno però essere sostituite pena una multa da 419 a 1.682 euro

Acquisto di due sole gomme
È buona e fondamentale regola evitare di utilizzare per una vettura pneumatici di differente disegno, tipologia e struttura della carcassa sui due assi. Per ottenere il massimo delle prestazioni e della sicurezza, i pneumatici devono necessariamente essere identici su tutte le quattro ruote. Qualora per qualunque motivo non sia possibile procedere alla rotazione periodica delle gomme ed occorra acquistare solo due di esse, è quindi indispensabile prestare ancor più attenzione ad identificare un prodotto identico a quello montato sull’altro asse o comunque (in caso il costruttore preveda misure diverse per i due assi) del medesimo modello.