MISURA

Uno dei piu grandi produttori di pneumatici del mondo.

Il pneumatico a basso consumo che offre una resa chilometrica superiore.

A basso consumo e a basso impatto ambientale



Con lo pneumatico EfficientGrip si risparmia benzina e si riduce l impatto ecologico grazie alla tecnologia FuelSaving. Grazie alla leggerezza della sua struttura e all innovativa mescola del battistrada, lo pneumatico EfficientGrip richiede meno energia per rotolare. Cio consente di ridurre i costi per il carburante e le emissioni di CO2 per ogni viaggio

Lunga durata



Il pneumatico EfficientGrip offre una maggiore resa chilometrica tra una sostituzione e l altra. La mescola in silice di cui e composto il battistrada allunga la vita del pneumatico, con un conseguente risparmio economico.

Migliore capacita di frenata su strada bagnata



Grazie a una superficie del battistrada ed a un sistema di intagli innovativi che espellono l acqua, il pneumatico EfficientGrip offre prestazioni migliori e spazi di frenata piu brevi sul bagnato rispetto ad altri pneumatici della stessa classe.

Guida silenziosa e confortevole



I viaggi saranno confortevoli grazie al disegno dei blocchi che riduce la rumorosita.

Labelbild
L'etichettatura europea dei pneumatici.

Una grande cosa! Indipendente dai diversi criteri di valutazione delle riviste di settore è stato stabilito un regolamento sull'etichettatura europea dei pneumatici, che definisce le informazioni e i requisiti obbligatori sul risparmio di carburante, aderenza sul bagnato e rumorosità esterna di rotolamento. I valori sono validi per ciascuno degli Stati membri UE. L'obiettivo del regolamento è quello di garantire maggiore sicurezza, protezione ambientale ed efficienza nel traffico stradale, e di consentire ai consumatori finali di fare una scelta consapevole al momento dell’acquisto dei pneumatici.

Il nuovo regolamento UE si applica anche per i pneumatici invernali. Criteri come trazione sulla neve o frenata su ghiaccio non sono presi in considerazione. Attualmente è in discussione la marcatura speciale per i pneumatici invernali.

Le riviste di settore possono includere nei loro test solo un numero limitato di produttori. Con l'etichetta europea tutti i produttori di pneumatici hanno ora la possibilita di dimostrare le prestazioni dei loro articoli.

Tramite un filtro specifico, si ha la possibilità di ricercare gli pneumatici nello shop online, in base ai diversi valori dell'etichetta europea dei pneumatici.

Ecco il link a corrispondente documente dell’Unione europea.
Link al sito web della Commissione europea.
Goodyear viene fondata da Frank A. Seiberling nel 1898 in una vecchia fabbrica di pannelli truciolari ubicata sulle rive del fiume Cuyahoga, nella zona est di Akron, nell'Ohio. L'azienda produce guaine per ferri di cavallo, gomme per biciclette e carrozze, guarnizioni per inscatolamento, tubi di idranti e persino fiches da poker in gomma. Nel 1904 avviene la introduzione del primo pneumatico removibile al mondo subito dopo P.W. Litchfield ottiene il brevetto nel 1903. Nel 1921 Goodyear produce il primo pneumatico per fuoristrada: il Rut-Proof. Nel 1963 Goodyear ha prodotto il suo pneumatico miliardesimo e 2 anni dopo, i pneumatici Goddyear sono sul primo veicolo che raggiunge i 966 km/h di velocità su terra. Da Goodyear, le nuove scoperte prendono la forma di nuove tecnologie e le nuove tecnologie danno vita a nuovi prodotti concepiti per offrire una migliore esperienza di guida. L'innovazione non è una delle attività di Gooyear. L'innovazione è proprio l'identità di Goodyear, che non è mai cambiata dal 1898. Goodyear rappresenta una cultura di creazione, dal marchio (che prende il nome da Charles Goodyear, lo scopritore del processo di vulcanizzazione) alla la reputazione di eccellenza que lo ha trasformato in uno dei principali produttori di pneumatici a livello globale. Tra le tecnologie Goodyear ricordiamo: rivoluzionaria tecnologia RunOnFlat, Active CornerGrip e ActiveBraking, la tecnologia SmartWear, EfficientGrip Performance, il rivoluzionario sistema di interconnessione dei blocchi 3D (3D-BIS). Negli ultimi anni i ricercatori della divisione Goodyear Research continuano a puntare sull'innovazione concentrandosi attualmente su un futuro in cui non viene unicamente data priorità allo sviluppo di pneumatici ad alte prestazioni ma che rispecchia anche la necessità di produrre in maniera responsabile in un mondo in cui le risorse diventano sempre più scarse. I pneumatici Goodyear vengono frequentemente scelti da produttori di auto quali BMW, Audi, Mercedes, Rolls Royce, Land Rover, Nissan, Ferrari, Maserati, Alfa Romeo, Fiat, Peugeot, Ford, Opel, Renault, Saab, VW, Chrysler, Toyota, Skoda, Seat, come fornitore di fiducia di pneumatici per i propri modelli.

Il valore del rumore esterno di rotolamento misurato è di 69 dB. Rumore esterno di rotolamento - pittogrammi con una, due o tre onde nere.

2Balken Questo pneumatico ha due onde nere.

Il diagramma con due onde nere indica che il rumore esterno di rotolamento del pneumatico è pari o inferiore di almeno 3 dB rispetto ai valori limite UE in vigore a partire dal 2016.

Il rumore esterno di rotolamento non è totalmente  correlato con il rumore nell abitacolo del veicolo.
Aderenza sul bagnato - Classi da AG.

Classe di aderenza sul bagnato per questo pneumatico: C - un buon valore, nella metta superiore della classifica, che può essere raggiunto secondo i criteri dell'etichettatura europea dei pneumatici.

L'efficienza dipende, principalmente, dal veicolo e delle condizioni di guida. In situazione di piena frenata, la differenza tra uno pneumatico di classe F e di classe A può addirittura portare ad una reduzione del 30% della distanza di frenata. In un veicolo transporto passeggeri "normale" che viaggia ad una velocità di 80 km/h la distanza di frenata può essere ridotta addirittura di 18 m (in media su una strada scivolosa).


Il valore per l'efficienza del carburante è dato in classi da A a G.

Classe di efficienza energetica per questo pneumatico: C - un buon valore, nella metta superiore della classifica, che può essere raggiunto secondo i criteri dell'etichettatura europea dei pneumatici.

Il risparmio di carburante dipende prevalentemente dal veicolo e delle condizioni della strada. La scelta di pneumatici con classificazione A anziché di pneumatici con classificazione G potrebbe consentire una riduzione del consumo di carburante fino al 7,5% (quando la misurazione viene eseguita in conformità ai metodi di test stabiliti nel CE 1222/2009/EG). Per i veicoli commerciali, il risparmio di carburante, potrebbe essere ancora maggiore.

Attraverso il calcolatore parco mezzi di Lanxess si può stimare la quantità di carburante che potrebbe essere risparmiata dotando i veicoli di pneumatici di qualità con bassa resistenza al rotolamento e la riduzione delle emissioni di CO2 conseguente.