Equivalenza dei pneumatici

Le regole da rispettare

Se desiderate cambiare le dimensioni dei vostri pneumatici, dovrete rispettare i seguenti requisiti:

-chiedete conferma al centro di controllo tecnico che l'equipaggiamento desiderato è omologato su strada per il vostro veicolo

- gli indici di carico e di velocità della nuova misura devono essere uguali o superiori a quelli della gomma originale

- montate pneumatici dello stesso diametro esterno (o leggermente più piccoli)

- montate pneumatici il cui simbolo di velocità sia uguale o superiore a quello del pneumatico originale (tranne per i pneumatici da neve)

- verificate che il diametro e la larghezza del cerchione siano adatti al pneumatico

- utilizzando pneumatici con misure diverse tra anteriore e posteriore sui veicoli che sono dotati di sistemi antibloccaggio o antipattinamento (ABS, ASR) e anche sui veicoli 4x4, bisogna tenere conto della differenza della circonferenza di rotolamento

- verificate che la modifica delle dimensioni prevista non crei nessun problema meccanico (ingombro, sporgenza oltre la carrozzeria...).

A tal fine, esistono delle tabelle di equivalenza dimensionale teorica che rispettano i criteri definiti dall’organizzazione europea dei produttori, l’ETRTO (European Tyre and Rim Technical Organisation). Queste tabelle non costituiscono tuttavia una guida in fatto di trasformazione o tuning.

Attenzione: Nonostante sia opportuno seguire i consigli di Trovagomme.it, non è possibile montare pneumatici diversi da quelli previsti dalla casa, in tutti quei paesi dove la modifica alle caratteristiche e le misure del pneumatico e del cerchio non è consentita.